Bologna si candida a “Capitale verde” d’Europa per il 2019

Bologna “capitale verde” d’Europa 2019? Perchè no.  Il Green Capital Award,  ovvero,  il riconoscimento che la Commissione europea assegna ogni anno alle città che si distinguono per i progressi verso una vita urbana rispettosa dell’ambiente, potrebbe essere assegnato alla città felsinea.

bologna_verde_bioecogeo

“Il premio «Capitale verde europea»  – ha dichiarato Karmenu Vella, Commissario europeo per l’Ambiente, gli affari marittimi e la pesca – intende attribuire un riconoscimento alle città che si distinguono per una pianificazione territoriale intelligente mirata a garantire una buona qualità della vita”.

Nelle città vivono due europei su tre, ovvero 333 milioni di persone. “Giorno dopo giorno – afferma il politico maltese –  vengono ideati nuovi e innovativi metodi per rendere maggiormente ecocompatibile la loro vita nell’ambiente urbano: il premio “Capitale verde europea” celebra le città in cui l’innovazione è ormai la norma”.

Il Sindaco di Bologna, Virginio Merola, insieme alla sua giunta ha assunto l’impegno del Comune a sostenere questa importante candidatura. Presto, fanno sapere dagli uffici di Palazzo d’Accursio, sarà pronto il dossier della candidatura, in collaborazione con  il dipartimento di Architettura dell’Alma Mater e lo Urban Center.

Il dossier raccoglierà le iniziative previste per il prossimo futuro e quelle portate avanti dal Comune in tema di sostenibilità ambientale. Le proposte saranno valutate da una commissione di esperti sulla base di 12 indicatori.

Alle pretendenti è richiesto un report delle attività sostenibili svolte negli ultimi 5-10 anni, la situazione attuale e le strategie future. Tra le 14 città candidate per il 2019 – tra le quali spicca Firenze – ad aprile prossimo saranno selezionate tre finaliste. Una giuria assegnerà poi il premio a giugno a Essen, in Germania.

Tra gli indicati principali per la scelta della “Capitale verde” vi sono: qualità dell’aria, qualità acustica dell’ambiente mitigazione e adattamento, trasporto locale, aree urbane verdi, natura e biodiversità, , gestione delle risorse idriche, trattamento delle acque reflue, innovazione e occupazione eco-sostenibile, rendimento energetico, gestione ambientale integrata. Tra le altre candidate, Bologna dovrà vedersela con città del calibro di Oslo, Siviglia, Lisbona, Strasburgo e Tallin.

 



Roberto Malfatti

Roberto Malfatti, sociologo, appassionato di fotografia, rockettaro quanto basta. Da sempre combattente e studioso delle tematiche ambientali. Tra i fondatori della rete Napoli Est Brucia che rivendica il risanamento del territorio di Napoli Est dall'inquinamento selvaggio delle raffinerie.


One thought on “Bologna si candida a “Capitale verde” d’Europa per il 2019

  1. Marco Baudino

    Sono dell’idea che ogni città possa candidarsi per questo award. Ma non lo debba vincere fino a che non ha introdotto nei suoi programmi la mobilità elettrica VERA E STRUTTURATA, sia di mezzi privati sia di mezzi pubblici, e non solo con iniziative di facciata.

    Non ci sono più scuse, infatti: il traffico con veicoli, privati e pubblici, a motore endotermico (a ciclo otto (benzina-gpl-metano) e a ciclo diesel (compresi gli autobus a metano)) sono responsabili per almeno il 47% alle polveri sottili altamente inquinanti in città; i veicoli elettrici esistono; i veicoli non elettrici potrebbero essere equipaggiati con motori elettrici in sostituzione di quelli endotermici (LO SAPEVATE?? Esiste da gennaio 2016 una legge che prevede la rimotorizzazione elettrica di veicoli tradizionali SENZA più la necessità di omologare il veicolo e a prezzi concorrenziali… ne hanno parlato veramente in pochi… cosa succede, dà fastidio?? vedere link, ad esempio: http://adiconsum.it/aree_tematiche/trasporti_turismo/index.php?arg=78&id=1916); la infrastruttura delle colonnine di ricarica sarebbe finanziata al 100% dall’Europa; l’energi rinnovabile e pulita potrebbe alimentare queste centraline di ricarica… ecceteraeccetera, in una vera economia circolare e per una VERA Smart City…. a che punto è Bologna??

    Reply

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × tre =