#AppenninoBikeTour, un ciclo viaggio per rilanciare bellezze ambientali

#AppenninoBikeTour, un viaggio in bici per rilanciare bellezze ambientali . Un “ciclo viaggio”, come lo definisce il sito internet dedicato all’evento, in 42 tappe dalla Liguria alla Sicilia, con staffetta istituzionale atta a valorizzare l’Appennino attraverso tutte le sue eccellenze.

#AppenninoBikeTour_BioEcoGeo

#AppenninoBikeTour è un evento “in risposta alle continue catastrofi che colpiscono l’Appennino i Comuni appenninici uniranno le forze affinché il territorio venga sempre più considerato e valorizzato”.

I primi a salire in sella saranno rappresentanti delle Istituzioni insieme ad Associazioni, Pro-loco, Gruppo Sportivi, Ciclisti professionisti e amatoriali del territorio con indosso la maglia della propria realtà uniti da uno stesso obiettivo: il rilancio dell’Appennino.

La prima pedalata avverrà ad Altare, in Provincia di Savona, sulla cresta dell’Appennino ligure. L’ultima spinta, invece, avverrà ad Alia in provincia di Palermo. Un Giro d’Italia alternativo, lungo 2.611 chilometri, attraverso 14 regioni e 25 Parchi nazionali e regionali.

#AppenninoBikeTour si svolgerà tra il 15 luglio e il 25 agosto. La presentazione ufficiale è prevista a giugno, nel periodo in cui svolgerà il G7 Ambiente di Bologna.

L’obiettivo, secondo il Ministero dell’Ambiente, è quello di “valorizzare le bellezze e le eccellenze dell’Appennino, permettendo un rilancio delle prospettive turistiche di luoghi di grandissima ricchezza culturale, paesaggistica e naturale, promuovendo uno sviluppo sostenibile di queste aree anche attraverso un turismo eco-sostenibile”.

Tutti possono partecipare alla manifestazione: basta scegliere la tappa sull’apposito form dedicato.

 



Roberto Malfatti

Roberto Malfatti, sociologo, appassionato di fotografia, rockettaro quanto basta. Da sempre combattente e studioso delle tematiche ambientali. Tra i fondatori della rete Napoli Est Brucia che rivendica il risanamento del territorio di Napoli Est dall'inquinamento selvaggio delle raffinerie.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − 3 =