Energia

BioEcoGeo_notriv

Referendum No Triv: cosa si vota?

Il Referendum “No-Triv”: un atto politico , un segnale contro le fonti fossili

BioEcoGeo_bolletta_ok

Autoconsumo sotto attacco

Il Decreto Milleproroghe mette sotto attacco la generazione distribuita e l'autoconsumo. Significa che prelevare tanta o poca energia dalla rete non farà più

BioEcoGeo_Greenpeace

Referendum Trivelle: “Accorpiamolo alle prossime amministrative”

Oggi Greenpeace e altre associazioni hanno organizzato un sit-in davanti a Montecitorio per chiedere al governo di indire un Election Day che accorpi il referendum sulle...

AIRE_Marco Cavagna

Nasce AIRE, Associazione Italiana Risparmio Energetico

Un’Associazione voluta da un gruppo di imprenditori esperti che operano nel settore dell’efficientamento energetico impiantistico

BioEcoGeo_trivelle

Trivelle: sì della consulta

La Corte Costituzionale dà ragione ai movimenti ed alle Regioni referendarie e ammette il quesito sul mare. Con il conflitto di attribuzione è possibile il recupero...

BioEcoGeo_Kgalagadi park

Trivelle: brutte notizie per il Parco di Kgalagadi in Botswana

Lo Stato del Botswana autorizza il fracking all’interno del Parco di Kgalagadi, mettendo a rischio centinaia di specie animali e di vegetazione. Il Paese ha, infatti,...

leguval

Dai legumi un’alternativa alla plastica

Si chiama Leguval ed è un progetto di ricerca finanziato dall’Unione Europea che si concentra sui sottoprodotti delle coltivazioni di legumi per trovare soluzioni...

GlobalMap100Site

Rinnovabili: il mix perfetto per ogni paese

31Il ‘sogno’ di avere una società alimentata con il 100% di rinnovabili non è riservato agli stati piccoli o tecnologicamente avanzati, ma è alla portata di...

BioEcoGeo_Notley

Lo stato di Alberta tassa le fossili. Rivoluzione in punta di piedi

La leader progressista dello Stato canadese di Alberta, Rachel Notley, ha voluto dare un segnale forte contro i cambiamenti climatici, in occasione della conferenza sul...

BioEcoGeo_spalato

A Spalato uniti contro le trivelle nell’Adriatico

Metà dei croati contrari alle perforazioni in mare, mentre la Slovenia le ha già vietate. Grande attenzione all’opposizione popolare ed istituzionale in Italia.