Università

BioEcoGeo_universitamilano

Giornata dell’acqua: Università Bicocca distribuisce le borracce anti-spreco

In occasione della Giornata mondiale dell’acqua, ricordata in Ateneo con il convegno “Acqua, una risorsa a portata di rubinetto” organizzato in collaborazione con...

BioEcoGeo_Wikiplantbase

Wikiplantbase: il data base collaborativo per mappare le specie botaniche

Il progetto lanciato dai ricercatori  dell’Università di Pisa si è esteso dalla Toscana alla Sardegna

Ponte-Mas3

Centrale idroelettrica di Ponte Mas: la più green di tutte

Ha preso il via oggi la Greenweek. Una delle visite sarà proprio alla centrale idroelettrica di Sospirolo, in provincia di Belluno. La più sostenibile di tutte

BioEcoGeo_cambiamenticlimatici

Innalzamento delle temperature: per la Terra è uno scenario già visto

Gli scienziati ci danno oggi un’indicazione molto significativa, perché questo scenario si è già realizzato nel passato, ed i suoi effetti sono già stati studiati

BioEcoGeo_qualita_aria

Un click per sapere che aria respiriamo

È arrivato MonIQA, il servizio on line per il monitoraggio dell'indice della qualità dell'aria realizzato dal gruppo di ricerca dell’Università di Pisa

Cloud_fridge

Con Cloudfridge il frigo si comanda dalle nuvole

Il sistema intelligente, sviluppato da un team dell’Università di Pisa, è stato premiato da ENEL con 150.000 euro

BioEcoGeo_Politecnico

Master di “Tecniche di riqualificazione paesaggistica” del Politecnico di Torino

Visto il grande interesse sono stati prorogati i termini di iscrizione al test di ammissione al Master di Tecniche di riqualificazione paesaggistica del Politecnico di...

BioEcoGeo_unisiena

Più acqua potabile in Africa grazie all’Università di Siena

Finanziamento europeo di più di 3 milioni di euro per il progetto "Flowered" di cui il Centro di Geotecnologie dell'Università di Siena è partner

uni

Dal Perù nuove conoscenze sugli antichi ecosistemi oceanici

Un gruppo di ricerca dell’università di Pisa ha ricostruito le abitudini alimentari di cetacei primitivi

Zebra Finch

Gli uccelli distinguono i parenti “a naso”

Un gruppo di ricerca italo-tedesco ha svelato l’importanza dei segnali olfattivi per il riconoscimento dei parenti da parte degli uccelli.