Da Biella il cappello tutto vegetale

Non solo chic, ma «green chic». Barbisio, cappellificio biellese fondato nel 1862, presenta «Botanic project», una linea di cappelli da uomo realizzati con tinture vegetali al cento per cento. I colori della collezione presentata al salone Pitti Uomo di Firenze nascono dalla corteccia di alberi originari dell’America centrale. «Ci siamo chiesti come poter dare una dimensione contemporanea a un accessorio legato da sempre alla tradizione artigianale – spiega Franco Veroni, amministratore delegato della maison biellese -. Così abbiamo iniziato a lavorare al progetto di tinture ecologiche. La parte facile è ottenere la tintura, quel che ha richiesto più tempo e lavoro è la fase del finissaggio: far si che il colore si conservi a lungo è importante per realizzare un prodotto di qualità».
I prodotti per la tintura naturale possono essere sia di origine vegetale, come fiori, foglie, radici, cortecce, frutti ed erbe, che di origine animale come porpora e cocciniglia, un insetto che secerne un liquido rossastro. Così per il giallo si possono usare cipolla o ginestra, per il verde erica e ortica. «Combinando campeggio, curcuma, ematina e altre estratti legnosi, siamo riusciti a estrarre cinque colori naturali: ruggine, marrone, bordeaux, giallo ocra e grigio – continua Veroni -. La cinta esterna dei cappelli è realizzata con un tessuto ricavato dalle proteine del latte, tinta nello stesso bagno di colore del feltro. La cinta interna, in gergo chiamata marocchino se in pelle, è di cotone grezzo naturale, un materiale perfetto per restare a lungo a contatto con la pelle».
Non c’è nessun fissante chimico, la tintura del cappello avviene per immersione: ogni capo è unico, con diverse sfumature che evolvono nel tempo. «In questi giorni abbiamo presentato la linea maschile – conclude Veroni -. Alla prossima Fashion Week di Milano presenteremo anche la nuova collezione, tutta al femminile».

Di Nadia Ferrigo
Fonte: www.lastampa.it



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − 1 =