Glass to Power si trasferisce a Rovereto

E’ stata inaugurata lo scorso 10 gennaio la nuova sede di Glass to Power nel Polo Meccatronica a Rovereto.

BioEcoGeo_GlasstoPower

L’impresa, spin-off dell’Università di Milano – Bicocca, lavorerà ad un progetto di ricerca per lo sviluppo di nanoparticelle che, disperse in una lastra trasparente, permetteranno di trasformare le finestre degli edifici in pannelli solari capaci di produrre corrente elettrica a zero emissioni per utenze sia domestiche che industriali. Determinanti nella scelta di trasferirsi nell’hub 4.0 di Trentino Sviluppo sono stati la presenza in Trentino di un’Università all’avanguardia e l’ormai consolidato sistema territoriale a supporto della ricerca applicata.


Il progetto di implementazione della capacità produttiva delle nanoparticelle studiato dall’azienda ha ricevuto infatti un finanziamento di 1,1 milioni di euro dalla Provincia autonoma di Trento, mentre il Dipartimento di fisica dell’Università di Trento ha messo a disposizione fin da subito i propri laboratori e competenze.
Significative, infine, le ricadute che l’arrivo di Glass to Power a Rovereto avrà sulla la filiera trentina del vetro e dell’edilizia sostenibile con anche un importante impatto occupazionale dato che verranno assunti antro l’anno 10 nuovi ricercatori e tecnici specializzati.



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × tre =