In marcia per il clima

Ieri sono state centinaia le manifestazioni con le quali in tutto il mondo si è fatto pressione sui leader del pianeta affinché agiscano subito contro il cambiamento climatico.

BioEcoGeoCOP21

«Anche 20 anni fa facevamo le marce in nome della lotta al cambiamento climatico» ha detto l’attrice Emma Thompson, in strada a Londra. «È sempre stato percepito come un tema secondario. Ora è il vero grande tema del Ventunesimo secolo».
«Ormai sono un nonno» ha detto Peter Gabriel, presente alla marcia londinese «e sono qui perché considero il cambiamento climatico una seria minaccia per il futuro dei miei nipoti».
Il raduno di Londra ha riunito tanti volti noti tra la gente comune. Tra gli altri anche Tom Yorke, voce solista dei Radiohead, nei panni di dj per fornire il sottofondo musicale della kermesse per il clima. Ma ieri quasi 600.000 persone sono scese in strada in tutto il mondo per chiedere di salvaguardare il pianeta.



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − 11 =