La casa senza bollette

Una casa energeticamente autosufficiente senza allacciamenti e con energia a sufficienza anche per la ricarica elettrica di auto, moto e bici. Ma anche con il recupero delle acque per l’orto e una rendita garantita.

Una casa a costo zero, libera da spese e che addirittura produce reddito. Sembra una delle numerose boutades a cui internet ci ha abituati, ma invece è realtà. Si tratta delle ville Ecolibera, progetto di Finlibera SPA. Sono case Energy Plus cioè abitazioni che producono in autonomia più energia di quanto serva per le loro necessità, tanto da consentire di usare il surplus energetico per ricaricare, ad esempio, i veicoli elettrici.

Ecovilla in costruzione a Casarile (MI)

Ecovilla in costruzione a Casarile (MI)


Il segreto sta nel tetto…ma non solo
La caratteristica principale del sistema bioclimatico-attivo di una casa Ecolibera è il tetto.
Progettato ad hoc per dimensioni, inclinazione e orientamento, può ospitare un efficiente sistema di produzione energetica con pannelli fotovoltaici (integrabili anche dal solare termico) in grado di produrre tutta l’energia di cui la casa necessita. Ad esso si aggiungono le componenti strutturali (pareti, serramenti, tetto, pavimenti) che proteggono la casa da dispersioni termiche e che, grazie all’opzione composto in canapa-calce all’interno dei riempimenti di pareti e solette, garantiscono l’assorbimento della CO2 (grazie a un processo di carbonizzazione e mineralizzazione che lo rendono simile alla pietra) assicurando così benessere e comfort abitativo.

Inoltre, nella versione biocompatibile delle case Ecolibera, appositi sistemi di raccolta delle acque piovane e di fitodepurazione completano l’ambizioso progetto. Si può infatti ottenere in questo modo il primo edificio completamente integrato e indipendente in grado di garantire un involucro edilizio vivo e traspirante, altamente resistente e isolante, riciclabile al 100%, ignifugo, veloce da costruire e certificato CasaClima Gold e LEED.

Oltre 100mila euro di risparmio in 30 anni
Una casa Ecolibera di medie dimensioni (120 mq) può costare circa 30mila Euro in più rispetto a una casa costruita con metodi tradizionali, ma le sue caratteristiche energetiche permettono al proprietario di beneficiare fin da subito delle detrazioni fiscali e degli ecobonus in corso.
«È stato un lungo lavoro di sviluppo e ricerca – afferma Pierpaolo Zampini,  Co-Amministratore con Dario Mortini di Finlibera Spa – che ha consentito di proporre un prodotto innovativo di altissima qualità a un prezzo di mercato».
Il risparmio ottenuto con una casa Ecolibera, inoltre, porta in pochi anni ad un ammortamento totale della spesa restante sostenuta: in trent’anni si arriva a risparmiare fino a 45mila euro di corrente elettrica e 75mila euro di gas rispetto ai consumi di un’abitazione a bassa efficienza energetica. Il risparmio complessivo ottenuto supera i 100mila euro.

«Se poi, all’abitazione aggiungiamo i veicoli elettrici e i sistemi di accumulo domestici è possibile economizzare altri 35mila euro risparmiando sui costi della mobilità del nucleo famigliare» conclude Pierpaolo.
A tutto ciò va aggiunto il sensibile abbattimento della propria impronta ecologica sul Pianeta grazie a minori emissioni di CO2.

Una delle Ville Ecolibera in costruzione a Brembio (LO)

Una delle Ville Ecolibera in costruzione a Brembio (LO)

 

Leggi l’intervista a Pierpaolo Zampini:
La casa che restituisce il tempo

 

In più: una rendita garantita
I vantaggi non finiscono qui: Ecolibera può “farsi in due”, una parte per l’acquirente e l’altra disponibile per affitti temporanei, con una rendita garantita da Milanostanze.it del Gruppo Finlibera. Per chi sceglie questa formula, si tratta di destinare una porzione della casa a un’area a reddito con ingresso indipendente, che può garantire un guadagno costante al proprietario e offrire varie opzioni per creare una rendita prolungabile nel tempo, da finalizzare alla copertura dei costi (acquisto, mutuo), senza doversi occupare delle pratiche gestionali e finanziarie.

 

Villa Ecolibera nella sua opzione bioedilizia

Villa Ecolibera nella sua opzione bioedilizia

 

I primi lotti di ville Ecolibera sono in costruzione in Friuli, in Piemonte (ad Asti con nove ville) e in Lombardia: una villa singola con Spa a Brembio (nel lodigiano, a 20 minuti da Milano), un’altra a Casarile (provincia di Milano, a 10 minuti dalla metropoli), con zona a reddito al piano superiore, e una villa a Cirimido (Como).



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + quattordici =