La ricarica elettrica su richiesta

È ufficialmente partito a Milano il servizio di ricarica in mobilità di veicoli elettrici firmato E-GAP.
Il progetto, tutto italiano, è il primo in Europa ad introdurre sul mercato un servizio di ricarica rapida (fast charge) su richiesta ed in mobilità attraverso l’utilizzo di automezzi propri. I “van” di E-GAP sono veri e propri centri di ricarica mobile veloce, in grado di fornire energia per ricaricare veicoli elettrici.

BioEcoGeo_E-GAP

Milano, metropoli all’avanguardia per quanto riguarda innovazione e mobilità sostenibile, è stata scelta come città pilota dell’intero progetto europeo. Nella città stanno circolando per le strade della città i primi 10 mezzi di ricarica. A seguire E-GAP farà il suo debutto in altre 9 metropoli, selezionate in base all’elevato tasso di crescita di veicoli elettrici: Roma, Parigi, Berlino, Londra, Stoccarda, Madrid, Amsterdam, Utrecht e Mosca.

 

BioEcoGeo_Eugenio de Blasio_EGap«Dopo due anni di ricerca e progettazione siamo fieri di avviare questa nuova iniziativa proprio a Milano» ha dichiarato Francesco De Meo, Head of Marketing di E-GAP. «La nostra è la risposta più immediata alla range anxiety, l’ansia da autonomia, che coinvolge tutti i proprietari e utilizzatori di veicoli elettrici, attuali e potenziali. Funziona per chi è senza disponibilità di ricarica domestica, per chi vuole avere maggiore autonomia o non vuole perdere tempo nella ricerca di stazioni di ricarica disponibili: rifornisce di energia il nostro mezzo mentre facciamo la spesa, siamo in ufficio o a cena con gli amici. I veicoli elettrici sono sempre più diffusi in Italia: le immatricolazioni di vetture elettriche sono cresciute del 16% nel mese di gennaio, con un mercato di circa 300 unità. Nel primo mese del 2019 la quota di mercato di queste autovetture è dello 0,2%*. Il costante aumento di mezzi di trasporto a basso impatto ambientale ci obbliga a dare uno sguardo al futuro, alle prossime necessità dei cittadini e ad un impegno concreto per lo sviluppo sostenibile delle nostre città».

E-GAP A MILANO
Il servizio attualmente è attivo nell’area della Circonvallazione interna, ma a breve è prevista l’estensione della zona di copertura del servizio anche ad altre aree di Milano.

COME FUNZIONA E-GAP
Il servizio di ricarica di E-GAP si distingue per essere rapido (ricarica fast charge) e a richiesta, effettuabile “a domicilio”, ossia ovunque si trovi il veicolo da ricaricare, e a richiesta. Per accedere al servizio basterà scaricare gratuitamente l’App sul proprio smartphone o tablet e prenotare la propria ricarica. Ci si potrà geolocalizzare oppure scegliere una posizione futura in cui sosterà il veicolo, selezionare in quanto tempo si desidera ricevere la ricarica e seguirne in tempo reale lo svolgimento. Qualora il veicolo dovesse essere posizionato in un punto difficilmente raggiungibile dai mezzi E-GAP, il driver potrà sostare nelle vicinanze ed utilizzare un sistema di ricarica in emergenza trasportabile a mano così da poter erogare energia sufficiente a far spostare il veicolo elettrico dalla zona di intralcio ad un parcheggio comodo per l’erogazione completa della ricarica.

Per quanto riguarda invece i costi di ricarica, la fascia di prezzo va dai 15€ prenotando il servizio 24 ore prima, ai 30€ per una ricarica più urgente.



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre − 1 =