L’aiuto utile che non intralcia

In queste circostanze è necessario non abbandonare la popolazione nepalese e dare un vero aiuto ai sopravvissuti. Non solo in questi primi giorni, ma anche e soprattutto ora che altri spettri bussano alla porta: scarsità di cibo e di acqua potabile, bisogno di mezzi di prima necessità, medicine e ripari temporanei per le famiglie rimaste senza casa. Anche il timore di epidemie è molto alto, soprattutto tra i bambini al di sotto dei cinque anni in difficoltà che, secondo i dati dell’Unicef,  sono almeno 940.000.

BioEcoGeo_AGIRE-1

In un momento così delicato è importante l’aiuto di tutti, facendo però ben attenzione a non commettere azioni che più che dare un reale sostegno, finiscono per intralciare l’attività di aiuto. Sulla scia dell’emotività è infatti possibile commettere errori, seppure in buona fede. Qualsiasi sia la vostra idea di aiuto, fermatevi e riflettete su una sola cosa: in certe situazioni, è brutto a dirsi, ma ciò che aiuta di più è il denaro. Denaro che le associazioni umanitarie sapranno gestire per far fronte alle reali esigenze della popolazione. Spesso i beni materiali donati sono difficilmente trasportabili laddove servono e non sono quasi mai ciò che è effettivamente necessario.

Ecco come aiutare concretamente e là, dove serve, la popolazione del Nepal:

– invia un sms entro il 10 maggio 2015 al numero 45591 per donare 1 euro da cellulare e 2 euro da rete fissa  a sostegno del network di ong “agire” (agenzia italiana per la risposta alle emergenze) che vede in prima linea actionaidcesviintersosoxfamsos villaggi dei bambini, terre des hommes, numero verde 800.132.870

– inviare un sms entro il 10 maggio 2015 al numero 45596 per donare 1 euro da cellulare e 2 euro da rete fissa a sostegno delle attività di unicef e wfo

– donare con we world intervita tramite il numero dedicato 848.883.388

– collegarsi al sito di medici senza frontiere 

– collegarsi al sito di save the children oppure utilizzando il numero verde 800988810

– contattando il numero verde di ai.bi. Amici dei bambini 800224455

– collegandosi al sito di cbm onlus



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =