MiVino: il vino come non l’avete mai bevuto

MiVino è la nuova mostra mercato dei vignaioli artigiani e dei vini biologici e naturali a Milano. Saranno 80 vignaioli artigiani da 15 regioni italiane a tenere a battesimo MiVino, la mostra mercato dei vignaioli artigiani e dei vini biologici e naturali che si terrà sabato 25 e domenica 26 maggio 2019 a Base Milano.

Illustrazione dell'artista francese Michel Tolmer

Illustrazione dell’artista francese Michel Tolmer

MiVino non è solo un evento di degustazione con centinaia di vini biologici e naturali: i vignaioli presenti hanno scelto infatti di “metterci la faccia” e di presentare di persona i propri vini e il proprio lavoro incontrando direttamente i partecipanti.
Una “filiera agricola e comunicativa” a metro zero. L’obiettivo è raccontare il vino non solo come un prodotto della terra ma come prodotto culturale, espressione autentica del territorio e frutto della personalità del vignaiolo.

MiVino promuove inoltre un’agricoltura etica e sostenibile, rispettosa dell’ambiente e di chi consuma, dove le buone prassi in vigna e in cantina si affiancano alla relazione autentica tra chi produce e chi consuma. Il requisito essenziale per la partecipazione alla manifestazione è la certificazione biologica /biodinamica (o un’autocertificazione sui metodi di produzione nel caso di vini naturali). I vignaioli presenti a MiVino sono dunque “artigiani”, il cui prodotto è unico ed irripetibile, fatto con le mani e con l’anima.

Il vino di MiVino non si può ridurre dunque a una definizione o a un “metodo” agricolo. È contro-cultura, è un atteggiamento etico ed estetico: piccoli produttori che lavorano uve proprie, seguendo tutte le fasi produttive, in vigna e in cantina, escludendo i fertilizzanti chimici, i diserbanti e i prodotti di sintesi, così come additivi e altri coadiuvanti enologici.

BioEcoGeo_MIVINO_

MiVino è poi anche un momento commerciale, dedicato al pubblico e agli operatori di settore. Il suo obiettivo finale è far conoscere questi vignaioli – scelti dai social sommelier di Officina Enoica “camminando le loro vigne” e visitando le loro cantine – e stimolare così un consumo critico e consapevole, valorizzando la territorialità e le economie locali, i vitigni e i vini di territorio autoctoni (e non), contro ogni omologazione e standardizzazione.

MiVino propone inoltre incontri culturali, momenti musicali, buon cibo, libri e realtà dell’economia solidale.

 

Informazioni
MiVino 2019 si tiene sabato 25 e domenica 26 maggio 2019 a Base Milano, in via Bergognone 34, zona Tortona.

Orari (da confermare):
sabato 25 maggio, h 11-20
domenica 26 maggio, h 10-19

Ingresso libero con calice per le degustazioni a pagamento
L’ingresso con il bicchiere dà diritto alla degustazione dei vini presso tutti gli stand e ad alcune degustazioni speciali (su prenotazione). È libera la partecipazione a tutti gli incontri culturali, la visita alla mostra mercato e l’acquisto dei vini. Sabato sera – dopo l’orario di chiusura – si terrà un evento musicale.




Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro + 19 =