Parco Bici rende Monza ancora più elettrica  

Inaugura sabato 16 dicembre “ParcoBici”: un punto di riferimento a Monza e Brianza  dedicato esclusivamente alle biciclette a pedalata assistita

BioEcoGeo_Parcobici

Usare la bici significa vivere il territorio in modo più piacevole, salutare ed ecologico, oltre che avere l’opportunità di scoprire gli angoli più nascosti delle città che spesso rimangono invisibili al veloce passaggio in automobile.
Se poi la bicicletta, fosse a pedalata assistita, allora anche i percorsi più lunghi o più impegnativi potrebbero essere effettuati in sella a una due ruote senza inquinare e con enormi benefici per la salute (e per il buonumore!).

Sabato 16 dicembre sarà l’occasione ideale per scoprire un nuovo modo di vivere e godere della bicicletta grazie all’inaugurazione della nuova sede di ParcoBici, lo spazio dedicato alle bici elettriche nel cuore di Monza, a pochi passi dal parco.
ParcoBici è il negozio dove è possibile trovare tutte le ultime novità nel mondo delle biciclette a pedalata assistita, i loro accessori e l’assistenza di personale preparato. ParcoBici inoltre è anche il luogo dove noleggiare una bicicletta elettrica per un giro magari proprio all’interno del Parco di Monza (con la sua meravigliosa villa) ed è il posto ideale dove aggregarsi a un gruppo per un’escursione domenicale a Montevecchia o tra le colline lombarde.

Per la giornata d’inaugurazione, oltre all’esposizione dei modelli delle maggiori case costruttrici di cui ParcoBici è  concessionaria (Haibike-Winora, KTM, Riese und Müller, Atala, Focus, Kalkhoff, Whistle e Quipplan) sono previsti anche test gratuiti di e-bike e la presentazione delle escursioni in calendario nel 2018 (tutte accompagnate da guide esperte e maestri MTB).

L’appuntamento è a ParcoBici  – Via Prina 22, Monza, Sabato 16 dicembre dalla mattina alle 10.00 fino alla chiusura del negozio in serata. Alle ore 12 e alle ore 18: Bike-apritivo, per non rimanere mai a corto di energia.

Scarica la locandina



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × tre =