Premio CerviaAmbiente 2018 a Donatella Bianchi

Assegnato a Donatella Bianchi – Giornalista e conduttrice televisiva, scrittrice, e Presidente WWF Italia dal 2014 – il prestigioso Premio CerviaAmbiente, mentre il Riconoscimento CerviaAmbiente 2018 andrà a Jacopo Fo, scrittore e autore teatrale che si occupa di ecologia, ambiente, salute e benessere da oltre 40 anni.
BioEcoGeo_Donatella Bianchi

Il Premio CerviaAmbiente 2018 verrà assegnato sabato 8 settembre, a Donatella Bianchi, giornalista Rai, conduttrice della trasmissione Linea Blu e, dal 2014, Presidente del WWF Italia.
Da anni, Donatella Bianchi si occupa di tematiche legate alla cultura marinara dell’Italia, al mare stesso e agli aspetti correlati, dalla tutela dell’ambiente alla difesa delle risorse e del lavoro. Per il suo impegno profuso nella divulgazione dei problemi e della tutela dell’ambiente e della biodiversità, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare le conferì, nel 2010, il riconoscimento di “Ambasciatore della Biodiversità”.
Accademico di Ustica dal 2009, prestigioso riconoscimento assegnato dall’Accademia Internazionale Scienze e Tecniche Subacquee ogni anno con l’attribuzione del premio Tridente d’Oro a chi si è distinto particolarmente nelle attività delle scienze e delle tecniche subacquee, la Bianchi è attualmente membro del Consiglio direttivo del Parco nazionale della Maddalena.

BioEcoGeo_JacopoFoIl Riconoscimento CerviaAmbiente verrà invece assegnato, quest’anno, a Jacopo Fo. Scrittore e autore teatrale, Jacopo Fo si occupa di ecologia, ambiente, salute e benessere da oltre 40 anni. Autore di trasmissioni televisive e di saggi sul risparmio energetico, attraverso Gruppo Atlantide – del quale è coordinatore – collabora con enti e aziende con iniziative a favore degli individui, della società e dell’ambiente. Dal 2014 è promotore di Ecofuturo, il Festival delle Ecotecnologie.
Da gennaio 2018 è direttore creativo della testata giornalistica online “People for Planet”, portale web di informazione a taglio ambientale. Con la sua Libera Università di Alcatraz diffonde la cultura della pace, dell’arte e dell’ecologia in vari settori.

Per Attilio Rinaldi, Presidente di Cervia Ambiente e del Centro di Ricerche Marine «Una corretta e puntuale informazione e comunicazione sui problemi ambientali è ora più che mai necessaria e occorre intervenire con stringente risolutezza su questi temi, agendo d’intesa tra istituzioni e cittadini».

Il Premio CerviaAmbiente fu assegnato, nei suoi 44 anni di vita, anche a Barry Commoner, Jacques Yves Cousteau, Konrad Lorenz, Jean Paul Fitoussi, Vandana Shiva e Carlo Petrini.

Durante l’evento, che si svolgerà dalle 10 alle 13 ai Magazzini del sale di Cervia, la biologa Arpae Carla Rita Ferrari terrà una relazione sul problema delle plastiche in mare.
Alla cerimonia saranno presenti Luca Coffari, Sindaco di Cervia, Michele De Pascale, Sindaco di Ravenna e Paola Gazzolo, Assessore all’Ambiente della Regione Emilia Romagna. Coordinerà i lavori del Premio CerviaAmbiente 2018 il giornalista e scrittore Sergio Barducci. 



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − sette =