IL PREMIO DELLA FONDAZIONE YVES ROCHER

Il giorno della festa della donna inizieranno le votazioni online del Premio Terre de Femmes indetto dalla Fondazione Yves Rocher – Institut de France.
Dall’8 marzo al 4 aprile 2018 il pubblico internazionale potrà votare on-line tramite il sito della Fondazione Yves Rocher il premio pubblico a cui concorrono le vincitrici di tutti i paesi partecipanti. Per l’Italia concorrerà Susanna Magistretti con il progetto Cascina Bollate – La Natura Entra in Carcere.

bioEcoGeo_Susanna Magistretti

Il progetto coniuga solidarietà e ambiente con lo scopo di rendere l’educazione ambientale una vera risorsa per il reinserimento sociale dei detenuti. Nel suo vivaio i detenuti imparano sul campo un mestiere che permetterà loro di sostenere le proprie famiglie e di inserirsi nuovamente nel mondo del lavoro una volta tornati in libertà.
Il Premio Internazionale del pubblico, attribuito tramite votazione online tra tutti i progetti nazionali vincitori fra l’8 marzo e il 4 aprile 2018, offre altri 5.000€. Il Grand Prix International – Parigi 5 aprile 2018 – premia il progetto più emblematico tra le prime vincitrici di ogni paese partecipante: la vincitrice del Grand Prix International riceverà un ulteriore finanziamento di 10.000 €.

Cascina Bollate “La Natura Entra in Carcere”
Cascina Bollate è una cooperativa sociale nata nel Dicembre 2007 nella Casa di Reclusione di Milano – Bollate. Qui giardinieri liberi e detenuti lavorano insieme per soddisfare la domanda crescente di piante insolite e particolari. Tramite questo progetto vengono raggiunti due scopi particolarmente cari alla Fondazione Yves Rocher: l’educazione all’ambiente tramite la conoscenza e la coltivazione di piante; la solidarietà, in quanto si punta a riabilitare i detenuti per reinserirli nella società. Il vivaio è un vero e proprio negozio dove si possono osservare e acquistare circa 300 varietà differenti di piante insolite, rare o in via di estinzione, coltivate secondo metodi quasi completamente biologici. È possibile accedervi, previa accortezze legate all’ambiente del Carcere, il mercoledì e il venerdì dalle 15 alle 18, con ingresso libero ogni ora. Il premio di 10.000€ della Fondazione Yves Rocher verrà utilizzato per la ristrutturazione del Giardino Didattico che si trova sul piazzale esterno del carcere. Più concretamente, il finanziamento del Premio Terre de Femmes andrà a coprire diversi costi: sostituzione della siepe perimetrale, acquisto di piante per il giardino spontaneo e quello resiliente. Inoltre, i fondi serviranno per impiegare una nuova risorsa all’interno del cantiere con il ruolo di formatore.

bioEcoGeo_cascinabollate



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × uno =