Prodotti biologici: gli alleati ideali per combattere i malanni stagionali

Puntuali ogni anno, con l’inoltrarsi dell’inverno, arrivano i soliti malanni di stagione: tosse, raffreddore, mal di gola e febbre.
Per non farsi trovare impreparati, è meglio darsi da fare subito, soprattutto cercando di cogliere l’aiuto che la natura ci offre, per non doverci poi imbottire di farmaci, con tutte le loro controindicazioni.

BioEcoGeo_rimedi_Naturali
Poiché, sia un banale raffreddore che la più fastidiosa influenza, si trasmettono per via aerea, per non rimanere contagiati, prima di tutto bisogna seguire sempre le più semplici norme di prevenzione, come lavarsi spesso le mani, evitare i luoghi chiusi e affollati, ripararsi dagli sbalzi termici.
Ancora più utile risulta essere la prevenzione volta a rafforzare le difese immunitarie dell’organismo, affinché questi si trovi in condizione di poter sconfiggere l’assalto di virus e batteri.

Quali prodotti biologici per combattere i malanni di stagione?
È a questo punto che un prezioso aiuto può venire dai prodotti biologici, perché la natura ci offre diversi frutti, erbe o piante che danno un valido supporto al sistema immunitario.
Prodotti naturali facilmente acquistabili, anche online visitando, ad esempio, il sito Sorgentenatura.it, per prevenire, per curare o almeno alleviare questi malanni di stagione.
È importante che questi prodotti siano si naturali, ma anche biologici, altrimenti le loro proprietà benefiche verrebbero inficiate dalla presenza di tracce di pesticidi, insetticidi o concimi chimici.
Come aiuto alle difese immunitarie è spesso consigliata l’echinacea: un’erba che cresce spontanea soprattutto nell’America del Nord. Le popolazioni indiane la usavano come cicatrizzante per le ferite, poi i coloni bianchi sperimentarono essere un ottimo rimedio per influenza e raffreddore e, in breve, si diffuse anche in Europa.
Oggi viene usata per favorire le naturali difese dell’organismo, perché ha proprietà immunostimolanti, capaci di attivare l’azione dei linfociti, deputati a fagocitare virus e batteri. Svolge, inoltre, anche un’azione antibiotica, antibatterico ed antinfiammatoria: un vero toccasana.

Un altro indiscutibile alleato della salute dell’uomo è l’aglio che, con i suoi circa duecento elementi naturali, abbassa i grassi nel sangue, protegge le cellule dai radicali liberi, controlla il livello del glucosio e tanto altro ancora. Anche l’aglio rientra tra i rimedi contro i malanni stagionali in quanto stimola e rafforza il sistema immunitario e aiuta a combattere le infezioni batteriche e virali. Funziona, inoltre, come decongestionante, liberando dal muco le vie respiratorie.

BioEcoGeo_rimedi_propoli_mieleLa propoli, invece, è molto efficace nel dare sollievo dal mal di gola e nel curare le infezioni orali. La propoli è un prodotto delle api, che raccolgono dalle piante, quali pioppi, olmi, betulle, una sostanza resinosa e la elaborano, aggiungendovi cera, polline ed enzimi da esse prodotti. Il suo utilizzo risale a tempi antichissimi, la maggior parte delle sue proprietà sono dovute alla presenza, tra i suoi componenti, dei flavonoidi che la rendono molto efficace per dare sollievo a tutte le affezioni delle vie respiratorie.
Dopo la propoli come non menzionare un altro prodotto prezioso delle api, questi laboriosi insetti, il miele, di cui tutti conosciamo le mille proprietà benefiche e che quando ci si ammala è un ottimo decongestionante e calmante della tosse ed un valido antibiotico naturale.
Prodotti biologici utili a prevenire e curare i malanni invernali ve ne sono ancora tanti, basta informarsi e sicuramente si troverà quello adatto alle nostre esigenze, che ci verrà in soccorso per farci superare gli acciacchi dell’inverno e per farci arrivare sani e forti alla primavera.



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 5 =