Repower al Salone Nautico di Genova con la sua prima imbarcazione “full electric”

Fino al 25 settembre Repower sarà presente alla 58° edizione del Salone Nautico di Genova con la sua ultima creazione, Repowere una delle prime barche nate “full electric”. Repowere è l’evoluzione cabinata di una imbarcazione aperta, ricaricabile anche attraverso sistemi di ricarica veloce del mondo e-car come i sistemi Repower PALINA e BITTA.

BioEcoGeo_RepowerE

Con Repowere viene sviluppato coerentemente il proprio approccio alla mobilità elettrica, che prende il nome di Homo Mobilis by Repower e si compone di diversi prodotti, soluzioni digitali e modelli innovativi che sono diventati best practice.

Di strada nel mondo della mobilità sostenibile ne è stata fatta molta dopo la consegna di una delle prime auto elettriche in Italia nel 2010, taggata “powered by Repower”. Oggi la multinazionale dell’energia rappresenta uno dei player di riferimento del settore, potendo contare su un ventaglio di soluzioni innovative, sotto il profilo dell’approccio, dell’innovazione e del design, tra cui spiccano gli strumenti di ricarica pluripremiati ed esposti PALINA e BITTA.

La mobilità elettrica ha già saputo contaminare il mercato automotive, facendo convergere competenze di settori diversi quali energy e ICT verso nuove soluzioni di mobilità. Oggi la nautica rappresenta una nuova frontiera in questo campo e Repower è pronta a dare il suo contributo, presentando la sua visione di sostenibilità a 360°.

«Il lungo viaggio di Repower nella mobilità elettrica si arricchisce di una nuova e significativa tappa, grazie a Repowere, l’unica barca full electric presente al Salone Nautico di Genova. Si tratta dell’evoluzione cabinata di un’imbarcazione aperta, tra le prime del suo genere nel settore – ha dichiarato Fabio Bocchiola, Country Manager Repower Italia, “attiva da tempo e con successo nell’ambito turistico sul lago di Garda. Oggi, con Repowere, Repower si conferma un player di riferimento nella rivoluzione elettrica che sta iniziando a coinvolgere, dopo l‘automotive, anche il settore nautico, puntando così a diffondere la nostra visione di sostenibilità a 360°».



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + 15 =