Come ridurre i consumi per risparmiare e salvaguardare l’ambiente

Arrivare a fine mese è un pensiero che da sempre si agita nelle nostre menti: specialmente da quando, a causa della crisi economica, il potere di spesa delle famiglie italiane si è abbassato drasticamente, rendendo necessario un calcolo intelligente delle entrate e delle uscite, per mantenere in salute il bilancio. A tal proposito, avete mai provato a calcolare l’ammontare delle spese relative alle utenze? Se lo farete, vi accorgerete che la maggior parte della spesa è destinata proprio alle bollette. Dunque intervenire per risparmiare diventa fondamentale: non solo per il portafogli ma anche per il benessere del pianeta, perché meno consumi significa meno sprechi, e meno sprechi significa salvaguardia dell’ambiente.

BioEcoGeo_salvaguardia_ambiente

Come ridurre i consumi della luce elettrica?
Il primo passo da fare per risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica è informarsi dettagliatamente, cercando di avere un quadro chiaro delle tariffe dei diversi fornitori. Per farlo con facilità, possono esserci d’aiuto portali come ad esempio comparasemplice.it dove in poche mosse si potrà fare un confronto delle tariffe luce dei vari gestori e selezionare quelle più convenienti. Fatto questo, potrete finalmente partire da una solida base e ottimizzare le spese che invece dipendono da voi: meglio optare per le lampadine LED a basso consumo, regolare l’intensità dell’illuminazione artificiale e aver cura di scegliere elettrodomestici a risparmio energetico, evitando sempre di lasciare qualsiasi apparecchio in stand-by.

Come ridurre i costi relativi al gas?
Il gas, insieme alla luce, rappresenta una delle voci di costo più ingenti a carico dei consumatori. Questo significa che ridurne i consumi è un imperativo, attuabile grazie all’acquisto di una caldaia di ultima generazione, così come forni con etichetta energetica alta. Questa scelta saprà come premiarvi, considerata la presenza degli incentivi ecobonus 2017 per chi ristruttura la casa in maniera eco-sostenibile, e che consentono di usufruire di ottime agevolazioni sull’acquisto della nuova caldaia e dei nuovi elettrodomestici.

Come ridurre i consumi di acqua abbattendo gli sprechi?
L’acqua è una risorsa fondamentale per il nostro pianeta, dunque il nostro obbligo è quello di consumarla in modo responsabile, evitando di sprecarla. La prima necessità è gestire come si deve i rubinetti di casa, chiudendoli quando non li utilizziamo ed evitando di sprecare acqua quando ci laviamo i denti, ci facciamo la barba oppure quando puliamo piatti e stoviglie. Ma l’acqua che utilizziamo può anche essere recuperata e usata, ad esempio, per irrigare i giardini: le piante non hanno bisogno di acqua potabile.



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 − sei =