Trentino: Meet your landscape

Meet

Nella sala delle esposizioni del municipio di Fai della Paganella verranno esposte dal 10 al 31 agosto, le migliori fotografie realizzate da giovani delle comunità trentine del Primiero, Val di Fiemme, Brenta e Val di Fassa che hanno narrato in un percorso formativo teorico-pratico una parte del Bene Naturale Dolomiti Unesco. Allestite in 59 pannelli, le immagini fanno parte del più ambizioso e comprensivo progetto MYL – Meet your landscape, che ha visto i giovani accompagnati da esperti di fotografia e di narrazione. La mostra è stata realizzata nell’ambito dell’impegno assunto con l’Unesco, dalla Provincia autonoma di Trento, per la promozione e la valorizzazione di questo patrimonio dell’Umanità. MYL è un progetto itinerante nelle Dolomiti trentine dove giovani fra i 18 e i 30 anni appassionati di fotografia e camminate si incontrano per raccontare, anno dopo anno (la prima edizione è del 2014), un paesaggio unico. Si tratta di un vero workshop di fotografia e storytelling conclusosi con un fototrekking di qualche giorno tra boschi e crode. La tecnica proposta è quella della fotografia partecipata (photovoice). La fotografia partecipata si compone di due fasi creative: da una parte la produzione di rappresentazioni visive (photo), dall’altra la creazione di percorsi narrativi (voice) che aiutano a comprendere e far conoscere la realtà vissuta in relazione ad un determinato tema. L’obiettivo è di far riflettere partecipanti e comunità su valore e implicazioni del riconoscimento Unesco. La mostra che si apre oggi racconta questa avventura.



Simonetta Sandri

La volontà di condividere con i lettori la bellezza dell’universo resta per me la vera ragione della ricerca delle parole più adeguate per descrivere una meraviglia spesso indescrivibile. Perché, come il Principe Miškin ne L’idiota di Fedor Dostoevskij, anche io penso che la bellezza salverà il mondo.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + dodici =