Tribewanted lancia la sua campagna di crowdfunding

Dopo aver creato comunità sostenibili per eco-turismo nelle Fiji, in Sierra Leone e nel 2013 Italia, a Monestevole (Umbria) che hanno richiamato migliaia di persone permettendo di sperimentare uno stile vita a impatto zero, Tribewanted – il social business fondato dall’italiano Filippo Bozotti e dall’inglese Ben Keene– ora ha intenzione di espandere la propria presenza creando una piattaforma online per coinvolgere sotto il nome “Tribewanted” 10 progetti di eco-turismo e comunità sostenibili già esistenti nel mondo, reperendo i fondi necessari con una campagna di crowdfunding innovativa e attrattiva. Tribewanted si è costruita una solida reputazione nel turismo italiano ed internazionale quale leader dell’innovazione nel settore dell’eco-turismo. Partendo dall’idea di “eco-turismo”, o di “turismo responsabile”, tutti i progetti di Tribewanted invitano gli aderenti, i “tribemembers”, a venire in vacanza e farsi coinvolgere nei progetti con la comunità locale per aiutare a costruire e migliorare la zona in cui ci si trova. Allo stesso tempo, Tribewanted mira a suggerire ai suoi membri e ai visitatori di impegnarsi anche quando tornano a casa in uno stile di vita eco-sostenibile.
I primi tre progetti sono finanziati, costruiti e gestiti completamente dalla cooperativa di Tribewanted, ma con la nuova piattaforma online Tribewanted vuole dare la possibilità a 10 progetti già esistenti di beneficiare dal know-how di Tribewanted, in paesi quali il Mozambico, il Laos, il Nicaragua e il Regno Unito.
Questi nuovi progetti sul territorio hanno bisogno di sostegno nel marketing, nelle vendite, di una strategia web, di servizi di prenotazione on-line e dei fondi per progetti sociali locali: Tribewanted sosterrà le iniziative locali con tutti questi servizi centralizzati in cambio di un fee sulle prenotazioni.
Il30 % delle quote di iscrizione andrà infatti a progetti comunitari presso le sedi dei partner locali, impegnati a migliorare significativamente la qualità della vita delle popolazioni locali: salute, istruzione , conservazione dell’ambiente, energia pulita, eccetera.
Attraverso la piattaforma di crowdfunding crowdcube.com, Tribewanted vuole raggiungere un investimento di 200.000 sterline (circa 240.000 euro) in cambio del 20% delle quote di Tribewanted Ltd, oltre a vantaggi quali soggiorni scontati nei villaggi Tribewanted nel mondo. Tribewanted investirà il denaro nel suo sito e servizi on-line, nelle formazione del personale, rafforzandocosì lapropriaposizione quale operatore leader nel turismo eco-sostenibile nel mondo.

Scopri il progetto Tribewanted: clicca qui

 

 



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 4 =