TTIP: gli Usa non mollano

abigailruppPare che, nonostante la presa di posizione del parlamento europeo rispetto al TTIP, gli Stati Uniti non demordano e continuino a considerare l’accordo di libero scambio una scelta vantaggiosa per l’Europa. Soprattutto per l’Italia, come ha affermato ieri Abigail Rupp, console degli Stati Uniti a Firenze, intervenuta a un’iniziativa della Camera di Commercio dedicata alle opportunità Usa per le aziende del territorio. «L’Italia ha tutto da guadagnare da un punto di vista economico commerciale» dall’adozione del Ttip (Trattato transatlantico per il commercio e gli investimenti). Secondo Rupp, con il trattato transatlantico, che punta a sviluppare in maniera considerevole l’area di libero scambio Usa-Ue, sarà possibile fissare «alti standard nel campo del lavoro, dell’ambiente, della protezione dei consumatori, alzando l’asticella del resto delle politiche globali», e sarà anche più facile, tramite regole chiare e procedure più semplici, combattere i reati legati alla mancata tutela della proprietà intellettuale».
Neanche le potentissime lobby favorevoli al trattato si scoraggiano e tornano alla carica già oggi alla conferenza annuale del gruppo Bilderberg a Telfs-Buchen, in Austria, alla quale parteciperanno circa 140 persone tra esponenti della politica, dell’industria, ricercatori, docenti e giornalisti. Un’occasione ghiotta per rilanciare il negoziato, tanto più che il Ttip è uno degli argomenti all’ordine del giorno dei colloqui riservati tra i potenti del mondo.


TAG

Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

9 + 11 =