Il bagno sempre in ordine con mobile e pensile bagno

In bagno, si sa, ci sono sempre un sacco di cose da tenere in ordine: cosmetici, tessili e chi più ne ha più ne metta. È quindi essenziale organizzare al meglio lo spazio e con la giusta combinazione di mobili.
BioEcoGeo_arredobagno

Ordine in bagno

La stanza da bagno è spesso l’ambiente della casa dove abbiamo poco spazio a disposizione e moltissimi oggetti da riporre. Cosmetici, salviette, teli doccia o accappatoi, cesti porta biancheria e cestini: organizzare al meglio lo spazio e scegliere con cura gli arredi dove riporre questi oggetti è fondamentale!

 

Mobile e pensile bagno: la coppia perfetta

Per avere un bagno bello, comodo e funzionale la soluzione migliore è abbinare al classico mobile anche un pensile per il bagno, cioè una colonna che affianca il mobile e grazie alla sua maggiore capienza è di grande aiuto per riporre tutto il necessario da tenere in bagno.
I mobili, specialmente quelli più moderni, sono esteticamente molto belli e curati ma non sono molto capienti. Hanno solitamente due cassettoni e il primo è quello che ospita gli organizer, per tenere in ordine tutti gli oggetti più piccoli. A conti fatti quindi, si avrebbe solo a disposizione un cassetto. In alternativa, ci sono anche mobili dalle linee più classiche che invece dei cassetti hanno le antine con i ripiani e hanno quindi una capienza leggermente maggiore.

Ed è qui che entrano in gioco i pensili!

I pensili sono delle colonne che possono avere altezza variabile e sono dotati all’interno di mensole, comodissime per riporre oggetti e cosmetici. Vengono prodotti con la stessa finitura del mobile così da avere l’ambiente perfettamente coordinato oppure, per dare più movimento, l’anta può avere la finitura specchiata.

I pensili possono essere sospesi e quindi fissati al muro oppure essere dotati di piedini per posarli a terra. La soluzione più comoda per la pulizia è sicuramente quella sospesa, ma attenzione perché per fissare il pensile è necessario che il muro possa sostenere un peso considerevole. Oltre alle soluzioni classiche ci sono dei modelli di pensile bagno molto interessanti e dal design particolare.

Lineabeta ha realizzato una collezione di colonne girevoli molto originale: si chiamano Pikà, hanno l’anta a specchio e girano a destra e a sinistra. La colonna è dotata di un pistone su cui la colonna gira e che serve anche per fissarla a terra; nella parte alta invece si fissa al muro tramite un’apposita staffa che assicura sia la stabilità della colonna che la rotazione. Non è una colonna particolarmente capiente ma l’effetto “wow!” è assicurato!

Inda, invece, con la collezione MySecret ha pensato a tutti coloro che hanno bisogno di ottimizzare al meglio gli spazi e ha realizzato una serie di contenitori per il bagno da incasso e semi-incasso. Insieme alle colonne vengono forniti anche i telai per facilitare l’installazione. Ci sono a disposizione 10 finiture laccate opache e diversi allestimenti per l’interno.

Per completare l’arredamento si possono aggiungere anche mensole o piccoli contenitori, anche senza anta, che sono sicuramente utili per mantenere l’ordine ma anche per completare l’arredamento dell’ambiente.



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 5 =