In evidenza

Artico brucia

L’Artico brucia. Incenerite aree grandi quanto 100.000 campi da calcio

Temperature molto elevate e siccità provocano incendi giganteschi in Siberia, Alberta e Alaska

BioEcoGeo_himanshu-singh-gurjar_unsplash

5 consigli per viaggiare slow

Viaggiare in modo sostenibile e lento consiste nella valorizzazione della qualità del posto che ci accoglie in tutti i suoi aspetti.

BioEcoGeo_Stupinigi

Stupinigi Sonic Park: un festival che piace poco alla fauna del parco

La lettera di una lettrice biologa preoccupata per ill modo di utilizzare le aree protette per manifestazioni pubbliche impattanti su componenti naturali

BioEcoGeo_beer

La birra dà lavoro: in due anni 4.400 posti di lavoro in più

Cresciuti del 5% in 24 mesi gli addetti. Una ricerca dell’Osservatorio Birra rivela che il settore offre opportunità uniche all’imprenditorialità.

BioEcoGeo-centrale

Ex centrale di Porto Tolle: diventerà un villaggio turistico da 60 milioni

L’area, situata nel Parco del Delta del Po, sarà in grado di accogliere fino a 8.000 turisti al giorno al centro di un'area di 110 ettari, di cui 20 ad area...

BioEcoGeo_Sport_Montagna

Progetto Manifattura: il luogo dove si studiano gli sport di montagna

Avrà sede nello storico edificio di Progetto Manifattura a Rovereto il corso sugli sport della montagna promosso dalle Università di Verona e Trento nell’ambito del...

acquacoltura

Pesca sostenibile: l’acquacoltura è l’unica soluzione possibile

Mentre gli ecosistemi marini e oceanici sono prossimi al collasso e l’affamata popolazione mondiale aumenta inesorabilmente c’è chi vorrebbe gettare discredito...

BioEcoGeo_Terre-de-Femmes_girl

Terre de Femmes: la Terra salvaguardata dalle donne

Yves-Rocher da anni investe in Terre de Femmes per supportare progetti di salvaguardia ambientale

BioEcoGeo_Gatto_

Cibo umido per gatti: le “Specialità del mare” di Schesir

Schesir gatto, la linea Specialità del mare vanta le migliori parti del pesce, cotte al vapore e lavorate a mano

BioEcoGeo_avocado

L’avocado e l’impatto della sua produzione

Nell’America centrale e meridionale l’aumento della domanda di avocado dall’estero ha causato la perdita di 690 ettari all’anno di terre vergini