Concorso nei punti E.ON per promuovere la e-mobility

“Riparti con Energia” è l’iniziativa di E.ON per promuovere la mobilità elettrica e mettere in contatto diretto i consumatori e i cittadini con i Punti E.ON presenti sul territorio.

BioEcoGeo_concorso_EON.bike

 

Fino al 16 ottobre, i clienti e i cittadini maggiorenni possono recarsi, in tutta sicurezza, nei dieci punti vendita selezionati per partecipare al concorso che mette in palio una e-bike Touring in ogni località.

Tra le varie iniziative a cui l’azienda aderisce, tra cui la Settimana della Mobilità Sostenibile e quella dello Sviluppo Sostenibile che ricorrono in tutta Europa, E.ON intende incoraggiare il ricorso a soluzioni sostenibili per contribuire alla ripartenza del Paese post emergenza Covid-19, ribadendo il sostegno già comunicato lo scorso luglio con la campagna pubblicitaria “Riscopriamo una nuova energia!”.

«In E.ON adottiamo un approccio olistico alla sostenibilità, puntando a creare una community di individui consapevoli, che condividono idee e buone pratiche e sono in grado di generare un cambiamento diffuso e trasversale. Per questo, siamo convinti che le buone pratiche debbano partire in primis da noi: oggi aderiamo con i nostri colleghi e le nostre e-bike al Car Free Day, la giornata mondiale senza auto» spiega Davide Villa, CMO di E.ON Italia.
E.ON oggi infatti ha incentivato i dipendenti a recarsi al lavoro in bici, organizzando un momento in cui trovarsi per fare il tragitto insieme. A giugno l’azienda ha ampliato l’iniziativa di e-mobility sharing interno Moving@E.ON, mettendo a disposizione dei dipendenti 40 biciclette elettriche ad uso professionale e privato.

«Non solo, siamo da anni in prima linea nello studio e nello sviluppo di soluzioni per la mobilità sostenibile e l’e-mobility anche attraverso partnership strategiche con realtà quali BikeSquare, giovane startup per lo sviluppo del cicloturismo sostenibile che, attraverso l’omonima app, offre soluzioni e pacchetti per il noleggio di bici elettriche in 27 territori, proponendo oltre 250 percorsi che uniscono natura, cultura, tradizioni locali e specialità enogastronomiche» aggiunge.

I Punti E.ON coinvolti sono quelli di: Aprilia (LT), Città di Castello (PG), Domodossola (VB), Fossano (CN), Mira (VE), Paderno Dugnano (MI), Perugia (PG), Somma Lombardo (VA), Stezzano (BG) e Verbania (VB).

Si tratta di alcuni dei presidi che costituiscono la rete territoriale con cui l’azienda, anche attraverso partner locali, è fisicamente presente nei territori di maggior concentrazione dei propri clienti. Recandosi presso i Punti E.ON, i clienti hanno la possibilità di scoprire i vantaggi della casa energetica del futuro e ottenere informazioni sulle soluzioni e sugli interventi che consentono di usufruire delle agevolazioni previste dall’Ecobonus e dal Superbonus. 2/2

 



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 + 18 =