Floor lamp: come rispettare l’armonia dell’arredamento e scegliere la lampada giusta

Quando parliamo di light design, nell’arredamento di interni, immaginiamo spesso lampade, floor lamp e impianti luminosi in grande stile ed efficienti che regalano atmosfere quasi fotografiche, ma come scegliere quella che effettivamente accompagna e rispetta lo stile personale e dell’arredamento?

BioEcoGeo_floorlamp

Alcune semplici regole possono aiutare nella scelta della lampada giusta ed è importante fare alcune considerazioni prima di affrettarsi verso un acquisto che si rivelerà del tutto inadatto o inefficiente. Quindi, non abbiate fretta, troverete la giusta lampada per le vostre stanze.

Prima di tutto considerate in quale stanza vorreste porre la nuova floor lamp e misurate lo spazio disponibile: per esprimere tutta la sua bellezza, una lampada da pavimento necessita della giusta metratura, per non risultare solo un pezzo di arredo in più, posto maldestramente e senza un’attenta analisi.

Nel caso delle lampade treppiede, assicuratevi che lo spazio disponibile sia pari al doppio della circonferenza del paralume; mentre l’altezza dovrebbe essere non più alta del resto dell’arredamento o comunque risuonare in una perfetta armonia di forme, colori e materiali.

In secondo luogo decidete la funzione principale della lampada che intendete acquistare. Se ad esempio, volete disporre una floor lamp nella zona living per riscaldare l’atmosfera, senza illuminare eccessivamente o direttamente l’ambiente, una lampada con paralume semitrasparente, illuminerà la stanza in modo delicato e soffuso; mentre se la vostra idea è quella di utilizzare una floor lamp come spot light per la lettura, sarà necessario acquistare una lampada con una luce orientabile e più diretta.
Chiaramente, anche l’acquisto della lampadina da utilizzare, non dev’essere lasciato al caso: scegliete la giusta potenza e la giusta tonalità di luce, che risalti al meglio le funzionalità e il design della lampada da terra che intendete concepire nella vostra casa, altrimenti il risultato non sarà ottimale.

I vantaggi di scegliere una lampada da terra sono moltissimi, è infatti una soluzione versatile per chi rivoluziona spesso l’arredamento, potendola spostare facilmente da una stanza all’altra; inoltre non necessita di particolari lavori di fissaggio, dato che appunto, essendo appoggiata al pavimento, sarà solamente necessario collegarla ad una presa elettrica.
A questo proposito è importante valutare le disposizioni delle prese elettriche nel perimetro della stanza interessata, e adoperarsi nel caso fosse necessario, di una ciabatta o di una piccola prolunga.

Molte floor lamp dispongono di un braccio orientabile, utilissimo nel caso in cui  si decida di utilizzare questo tipo di illuminazione per dare luce ad un tavolo o, al contrario per riflettere i fasci di luce verso le pareti, creando un’atmosfera del tutto accogliente.

Per quanto riguarda il design, che in questo caso è un elemento imprescindibile, esistono lampade per tutti i gusti, di tutte le grandezze, progettate e costruite con i più disparati materiali. Basterà quindi liberare la propria fantasia e creatività e scegliere, tenendo conto degli spazi disponibili e dell’arredo già esistente, la lampada che meglio soddisfa le vostre necessità e il vostro gusto personale.

Molto spesso interrompere una linea di arredamento classica, ad esempio, con una lampada dalle linee più decise e underground, può rivelarsi una giusta mossa che regala alla vostra casa un tocco di eleganza e ricercatezza.



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 5 =