Siram Veolia approda nel Metaverso con un progetto di sostenibilità

Sostenibilità, innovazione e digitalizzazione sono i cardini di tutti i progetti di Siram Veolia che oggi muove anche i primi passi nel Metaverso, con uno spazio immersivo dedicato ai suoi “essentials”: video, opere artistiche contemporanee e accattivanti oggetti 3D che promuovono i valori, i progetti e le soluzioni del Gruppo.

Accedendo alla galleria virtuale con il proprio browser (su computer o smartphone) o con i visori di ultima generazione, i visitatori potranno immergersi in diversi spazi, percorrendo ad esempio l’area dedicata al sistema di Performance integrata connesso alla Ragione d’essere, che misura le performance del Gruppo sugli stakeholder: il pianeta, i clienti, gli azionisti, i dipendenti e la società.

In questa sala l’impegno, i progetti e gli obiettivi di Sviluppo Sostenibile del Gruppo sono visibili attraverso la nuova piattaformaOpenReport® di Siram Veolia. Il portale innovativo, dinamico e smart dedicato alla comunicazione della sostenibilità del Gruppo e del suo contributo agli Obiettivi dell’Agenda 2030 ONU.
La piattaforma consente la rendicontazione in itinere di obiettivi, progetti, attività e performance ESG, offrendo una rappresentazione unitaria e integrata del valore prodotto per gli stakeholder, tramite dati verificabili e periodicamente aggiornabili. La lotta al cambiamento climatico, la protezione della biodiversità, il trattamento e la valorizzazione dei rifiuti pericolosi, la redditività aziendale sono alcuni dei temi affrontati. E ancora, la sicurezza sul lavoro, l’equilibrio di genere, l’accesso ai servizi essenziali e la creazione di occupazione e ricchezza sul territorio sono solo alcuni dei parametri presi in considerazione.

I 5 livelli della Performance – sociale, ambientale, economica, commerciale e di risorse umane – hanno anche ispirato alcune opere d’arte degli studenti dell’Accademia di Brera. Coordinati dal Professor Stefano Pizzi, titolare della Cattedra di Pittura e Responsabile delle Relazioni Esterne dell’Accademia: gli artisti sono stati coinvolti nel workshop Earth per dare la loro visione e interpretazione della sostenibilità e sul futuro del pianeta, un progetto sviluppato da Artdesignbox, con il sostegno di Siram Veolia.

Anche in questa occasione, l’obiettivo di Siram Veolia è sensibilizzare sui temi ambientali, consentendo una conoscenza su una gamma integrata di servizi e soluzioni per accelerare la trasformazione ecologica. Il Gruppo, infatti, è un player di riferimento per enti pubblici e imprese nei progetti di efficienza energetica, nel percorso di decarbonizzazione e nella gestione ottimizzata di acqua e rifiuti speciali.

«In Siram Veolia riteniamo che il pianeta in cui viviamo, con le sue risorse e le sue bellezze, debba essere tutelato. Per questo siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per promuovere un approccio virtuoso e sostenibile per i nostri stakeholder e per comunicare i nostri valori» ha dichiarato l’Amministratore Delegato di Siram Veolia, Emanuela Trentin. «L’arrivo di Siram Veolia nel Metaverso ci permette di raccontare il nostro impegno e le nostre soluzioni per accelerare il percorso di trasformazione ecologica attraverso l’arte, l’innovazione e digitalizzazione con il linguaggio del futuro».