Energia Outdoor

È sufficiente una fonte di acqua in movimento per avere energia silenziosa, pulita e sempre disponibile. È nato il primo mini generatore idroelettrico che sfrutta l’energia dell’acqua corrente

 

BioEcoGeo_Estream-Portable-Hydro-Power-Plant-Equipment

Quante volte, sul più bello di un week end dispersi nella natura o durante una camminata in montagna, ci siamo ritrovati con la batteria del telefono, della macchina fotografica o peggio ancora del GPS a terra?
Ora, oltre a pannelli solari portatili, è nato anche il primo mini impianto che sfrutta l’energia dell’acqua corrente. È infatti sufficiente un corso d’acqua perché eStream inizi a produrre energia.
A creare il mini generatore idroelettrico è stata la start up sud coreana Enomad, attualmente basata a Los Angeles e che sta avendo un enorme successo sulla piattaforma di Crowfunding Kickstarter.
Se immerso in acqua corrente, o semplicemente legato dietro un kayak, Estream arriva a produrre fino a 5W di energia pulita che viene stoccata nella leggera batteria al litio. Per una ricarica completa sono richieste circa 4 ore e mezza di immersione. Con l’energia prodotta potrete ricaricare qualsiasi device tramite una porta USB standard, oppure utilizzarla come una lanterna, grazie alla lampadina LED dotata di quattro modalità di illuminazione.



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto − 8 =