Viaggi all’estero: l’importanza dell’assicurazione medica

Spesso noi italiani ci troviamo a dare per scontati alcuni servizi di cui godiamo costantemente quando risiediamo nel nostro Paese. Uno di questi è l’assicurazione sanitaria, che ci consente di andare al Pronto Soccorso o di richiedere visite mediche in ogni situazione, di fatto spendendo cifre minime per pagare il servizio. Se desideri partire per un Paese estero scegli l’assicurazione medica che più fa per te. Troverai questo tipo di proposta decisamente interessante e utile.

BioEcoGeo_assicurazione_viaggi-nozze

A cosa serve l’assicurazione medica

Chi vive in Italia sfrutta di fatto l’assicurazione sanitaria nazionale, che offre visite, esami diagnostici, la disponibilità di un medico di famiglia sempre presente. Quando siamo all’estero le cose purtroppo non stanno propriamente così, soprattutto al di fuori della comunità europea. Chi viaggia verso Paesi quali il Giappone, gli USA o il Canada dovrà infatti saldare qualsiasi tipo di spesa medica; per altro in molti casi si tratta di cifre decisamente elevate. Ora, non serve per forza preoccuparsi per il peggio, quando si viaggia si spera sempre che la vacanza sarà la migliore della nostra vita. Detto questo, a volte un semplice malanno di stagione, o un improvviso dolore a un arto, possono causare una lunga serie di disagi, oltre a spese mediche ingenti. L’assicurazione medica serve a coprire non solo le spese mediche sostenute, ma anche a offrirti una lunga serie di servizi aggiuntivi.

 

Cosa comprende

Come abbiamo detto, un’assicurazione medica di viaggio copre tutte le spese mediche; in alcuni casi si possono trovare polizze completamente prive di massimale di spesa e che anticipano il costo di qualsiasi cura medica, intervento o esame diagnostico. Oltre a questo è possibile ottenere l’assistenza di viaggio: una centrale operativa sempre disponibile, che potrai contattare per ogni evenienza. Un medico italiano, o che comunque parla la tua lingua, potrà fornirti un consulto diagnostico telefonico, per consigliarti come agire. Ci sono poi ulteriori coperture che riguardano l’eventuale ritardo nel viaggio di ritorno a casa, la necessità per un familiare di restare vicino al viaggiatore malato, o che ha subito un intervento chirurgico; o il rientro di un familiare da solo, come può avvenire per un minore. Come dicevamo, quando organizzi le tue vacanze non pensi a queste eventualità, con una polizza assicurativa di viaggio non ti dovrai preoccupare in nessun modo, penserà a tutto la compagnia assicurativa cui ti sei rivolto.

BioEcoGeo_assicurazione-sanitaria-estero

Servizi aggiuntivi

Non serve rompersi una gamba perché una vacanza non sia quella che ci si attendeva. A volte incidenti molto più banali, e all’ordine del giorno, risultano decisamente fastidiosi. Si pensi ad esempio al bagaglio smarrito, allo smartphone che cade in acqua, all’aereo di coincidenza che ritarda, impedendoci di partire. Una buona polizza di viaggio si può arricchire anche con la copertura per tutte queste eventualità. Il bagaglio smarrito o rubato sarà rimborsato subito, la coincidenza non presa a causa di un ritardo aereo darà diritto a un indennizzo in denaro, le spese sostenute per riparare il tablet saranno completamente a carico della compagnia assicurativa. A te non resta altro che pensare a divertirti.



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − undici =