Ancora pochi giorni per il primo car sharing elettrico free floating

Il 22 giugno la partenza operativa del servizio con le prime 100 macchine che diventeranno 150 a fine mese. Dal 17 giugno gli oltre 3.000 milanesi già registrati a SHARE‘NGO  riceveranno il loro PIN per la prenotazione e l’uso delle Equomobili.

SHARE‘NGO

Il nuovo car sharing elettrico e ‘free floating’ di Milano in sole tre settimane ha superato i 3.000 iscritti, con elevati tassi di gradimento sia della tariffazione personalizzata (più ne hai bisogno e meno costa), sia dei privilegi offerti, in particolare alle donne milanesi (il servizio di notte per loro sarà gratuito).
Inizialmente previsto per il 15 giugno, l’avvio operativo slitta di una settimana… per una buona ragione: «Abbiamo risposto ieri – ha dichiarato Emiliano Niccolai,  l’Amministratore Delegato di SHARE ‘NGO -CS GROUP – all’Avviso Pubblico del Comune di Milano e offerto la nostra  flotta e le nostre competenze per valorizzare l’intero circuito delle Isole Digitali di Milano che potrebbero diventare SHARE ‘NGO POINTS con le  nostre Equomobili dislocate. Un’opzione  che esalterebbe  le potenzialità del primo car sharing elettrico free floating del mondo accorciando i tempi di ricarica e ridislocazione delle vetture e dando ai milanesi, soprattutto ai senior meno abituati all’uso di smartphone per le prenotazione di un’auto condivisa, 27 luoghi fisicamente certi (quelli delle Isole Digitali) dove trovare sempre una Equomobile carica e disponibile».
Molti gli appuntamenti, le offerte e i minuti di servizi in omaggio.
Tutte le proposte sul sito www.sharengo.it

 



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + sedici =