Bike Washing: tu ti alleni e lei lava

Già dal nome, avrete capito a cosa serve questo curioso oggetto ideato da alcuni designers dell’Università di Dalian, nella provincia cinese del Liaoning.

BioEcoGeo_bike_washing_machine3

La Bike washing machine permette in una sola azione due attività fondamentali: fare esercizio fisico e lavare i panni. Il tutto senza utilizzare un watt di energia.
L’energia prodotta fa girare il cestello della lavatrice e permette al display di illuminarsi con tutte le informazioni sulla vostra prestazione fisica. Se poi siete dei fuori classe e producete energia in eccesso, grazie ad un sistema di stoccaggio la potrete conservare per i prossimi lavaggi.
Già altri ingegneri e designers si erano cimentati nell’idea di combinare queste due attività. Nel 2011 era stato Richard Hewett a brevettare un progetto simile con l’intento di esportarla nei paesi in via di sviluppo che hanno un limitato accesso all’energia elettrica.
A questo punto però, non possiamo proprio più sottovalutare la nostra forma fisica: dal nostro livello di allenamento, dipenderà la qualità della pulizia dei nostri abiti. E, al contrario, abiti puliti dimostreranno quanto siamo in forma.

I designers di questa macchina che potrebbe diventare il “must have” del futuro sono:  Xuefei Liu, Di Fang, Linhao Su, Zhanbing Li, Xiaoyu Gao Xueyi Wang, Wen Fan, Liying Zhu, Deqian Zhao, Huan Li, Mengmeng Hu and Weiwei Li della Dalian Nationalities University



Redazione

Bioecogeo non è solo una rivista o un sito bensì un progetto! Creare un modello di società più consapevole, forte della condivisione e diffusione di una cultura ambientale per il benessere del singolo individuo e del pianeta in cui vive.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + 3 =