Pasqua a Merano, voglia di primavera

A Merano si inaugura la stagione più bella, con tanti eventi che invitano a vivere la città all’aria aperta: le passeggiate lungo il Passirio, le gite in bicicletta, i Giardini in fiore di Castel Trauttmansdorff, il Merano Flower Festival e la Pasqua con le sue tradizioni.

Un’occasione per regalarsi anche una pausa di relax e benessere in spa.
Nell’esclusivo Park Hotel Mignon o all’Hotel Adria, dove si respira aria di storia.

Arriva la primavera e Merano indossa il suo abito più elegante. Non c’è nulla di più suggestivo, infatti, della primavera meranese: gli alberi di mele fioriscono, i sentieri delle rogge invitano a passeggiare tra la natura appena risvegliata, i profumi dei frutteti inebriano l’aria, lo straordinario clima mite regala bellissime giornate di sole da spendere tra escursioni, cultura e relax.

Una piacevole camminata lungo il Passirio, un giro in bicicletta, un caffè in uno dei tanti bar en plein air, escursioni, mostre, concerti: la scelta di come passare le giornate a Merano è ampia. Di certo non può mancare una visita ai bellissimi Giardini di Castel Trauttmansdorff, appena riaperti dopo la pausa invernale: 12 ettari di verde terrazzato che in un suggestivo anfiteatro naturale riuniscono paesaggi esotici e mediterranei, vedute mozzafiato sugli scenari montani circostanti e sulla città baciata dal sole.

La Pasqua a Merano

Il sipario sulla primavera meranese si alza in concomitanza con il periodo pasquale quando l’aria di festa anima tutta la città con tantissime iniziative.
La Pasqua a Merano è sinonimo di tradizione: la Domenica, ad esempio, per i meranesi è un’occasione per indossare gli abiti tradizionali e andare in chiesa per celebrare la Resurrezione, per poi sedersi a tavola, sfidarsi nella tradizionale battaglia delle uova sode, il cosiddetto “Pecken” e gustare le delizie della tradizione gastronomica altoatesina, il “Fochaz” (il pane), il prosciutto di Pasqua con la salsa di rafano, gli asparagi bianchi, lo speck, l’agnello e la dolce corona di pasta lievitata…
Il giorno di Pasquetta, invece, apre ufficialmente la stagione delle corse all’Ippodromo di Maia, protagonisti i magnifici cavalli Avelignesi: un appuntamento che richiama con i suoi giovani fantini e i cavalli dalla chioma d’oro grandi schiere di pubblico di ogni età. E prima delle gare che vedono gli “Haflinger” sfidarsi al galoppo, il centro storico della città è teatro di una grande festa con il corteo dei cavalli, le bande musicali, i gruppi folcloristici e molte altre sorprese.

Merano Flower Festival

Dal 25 al 28 aprile, poi, la città diventa un tripudio di colori e profumi con la 7a edizione del Merano Flower Festival, suggestiva vetrina affacciata sul mondo del giardino e delle piante ornamentali che per quattro giorni trasforma la Passeggiata Lungo Passirio in un bellissimo percorso tra fiori rari e speciali, con tanto di concerti sulla terrazza del Kurhaus – il Flower Bistro – che accompagnano un’offerta gastronomica ispirata al territorio ed esclusive colazioni nel pavillon. Un’occasione speciale per avvicinarsi ai piaceri del giardinaggio, imparare i segreti delle piante, conoscere i migliori vivaisti, partecipare a laboratori e conferenze e ammirare le bellissime installazioni verdi sparse per la città.

Merano: wellness break

Merano è anche e soprattutto una stazione climatica tra le più rinomate e frequentate d’Europa, luogo ideale per chi è alla ricerca di un’oasi di benessere e relax dove rigenerare il corpo e lo spirito. Così, il soggiorno può diventare anche lo spunto per staccare la spina dalla routine quotidiana e scegliere un buon ritiro tutto per sé, per regalarsi il lusso di una coccola in beauty farm o momenti di tranquillità in uno degli eleganti hotel della città.

Il Park Hotel Mignon, lussuoso 5 stelle di proprietà della famiglia Amort-Ellmenreich, è un vero e proprio paradiso di privacy e benessere nel cuore della città, a soli 5 minuti a piedi dal centro ma immerso in un grande parco rigoglioso di fiori e piante. Fiore all’occhiello, la meravigliosa Spa, 2000 mq dedicati alla cura di sé che, grazie a un team di esperti professionisti, offre un menu di trattamenti e cerimoniali davvero unici: dai soin speciali visage agli impacchi, i bagni e i massaggi total body che sfruttano le proprietà dei prodotti di montagna – miele, fieno, erbe alpine, mele, uva, oli essenziali, arnica, pino – per detossinare, purificare, modellare, sciogliere le tensioni e alleviare i dolori, ai programmi wellness & beauty personalizzati per ritrovare l’armonia interiore, il sorriso e la forma fisica.
Non solo: all’interno della Spa si può scegliere tra tantissimi tipi di sauna (Bamboo Hyperthermae, Sauna 4 stagioni, Mediterranean Parcour, grotta Glacier Ice, solo per citarne alcune), bagni di vapore, piscina coperta con passaggio a quella esterna (entrambe a 30°) e molto altro ancora.
Per appagare anche il palato, poi, il ristorante dell’hotel, guidato dallo chef Hanspeter Humml, offre colazioni, pranzi, cene e spuntini da gran gourmet con piatti gustosi e sempre diversi che utilizzano i prodotti del territorio rielaborati in ricette creative.

A pochi passi dal Park Hotel Mignon, incastonato nel verde di un parco secolare nel quartiere delle ville secessioniste, il 4 stelle Hotel Adria è un gioiello architettonico in perfetto stile Liberty che rimanda ai fantastici anni della Belle Époque dove tutto era divertimento, cultura, lusso e bon vivre.

Recentemente rinnovato nel suo stile raffinato e di un’eleganza d’altri tempi, questo Historic Style Hotel, inserito nei circuiti Locali Storici d’Italia e Historic Southtyrol, è riuscito a conservare tutta la magia e il fascino architettonico del passato senza per questo rinunciare ai più moderni comfort: elementi storici come il pavimento alla veneziana nel foyer, il suggestivo ascensore del 1914, gli arredi d’epoca, convivono in maniera elegante con i servizi all’avanguardia offerti dall’hotel.

Per le offerte di primavera visitate i siti Park Hotel Mignon e 4 stelle Hotel Adria.

La Redazione è il cuore pulsante di BioEcoGeo: persone che quotidianamente si impegnano per dare informazioni sempre aggiornate sulla sostenibilità ambientale, sociale ed economica.