L’e-tour di Mercedes Benz aderisce al progetto Impatto Zero® di LifeGate. 15.077 i metri quadrati tutelati nel Parco del Ticino.
Classe_B_E-Tour_bioecogeo

Arriva a Milano per la tappa finale, e fa visita a casa LifeGate, #IoSonoElettrica, il tour italiano a zero emissioni di Classe B Electric Drive, il lungo viaggio di Mercedes Benz iniziato il 12 ottobre a Roma, con l’obiettivo di comunicare i valori della mobilità a zero emissioni. Una fermata speciale che celebra l’incontro con LifeGate, punto di riferimento per la sostenibilità in Italia, e l’adesione del tour al progetto Impatto Zero® compensando le emissioni prodotte dall’intera iniziativa attraverso crediti di carbonio derivanti dal settore forestale e a tutela di 15.077 metri quadrati nel Parco del Ticino.
Impatto Zero® ha l’obiettivo di calcolare, ridurre e compensare le emissioni di CO2 generate dalle attività di persone ed enti, eventi e prodotti, aziende e organizzazioni, quantificando attraverso una valutazione di impatto ambientale le emissioni di anidride carbonica (Kg di CO2 equivalente) immesse in atmosfera, proponendo progetti e azioni volte a ridurre le emissioni di CO2 attraverso strategie di ottimizzazione delle risorse e riduzione dei consumi e compensando le emissioni residue con l’acquisto di crediti di carbonio generati attraverso interventi di creazione e tutela di foreste in crescita.
Grazie a LifeGate sono stati calcolati 7.538 kg di CO2 emessi durante il tour. Il tempo di assorbimento previsto dalla compensazione è pari a un anno. Questo permetterà all’e-tour di Mercedes un “azzeramento” completo delle emissioni, per un vero e proprio Giro D’Italia a Impatto Zero®.