Tag:glifosato

Glifosato: Ministro Lorenzin conferma che l’italia voterà no al rinnovo

Martedì scorso gli attivisti di Greenpeace hanno offerto un simbolico “aperitivo al glifosato” al ministro Beatrice Lorenzin, aprendo uno striscione con la scritta “La salute non è in vendita, Stop glifosato”

Petizione contro il Glifosato, Daga(M5S): Dobbiamo dire NO, è per il bene di tutti".

Torniamo a parlare del pesticida killer: il glifosato.  A inizio anno è partita in tutta Europa l'ICE, l'iniziativa dei cittadini europei per chiedere la...

Glifosato: per l'Europa non è cancerogeno

La valutazione potrebbe aprire la strada al rinnovo, per altri 15 anni, dell’autorizzazione del diserbante classificato come "probabilmente cancerogeno per l'uomo"

I cittadini europei sfidano il Glifosato. Un milione di firme per bandirlo

È partita in tutta Europa l’Iniziativa dei cittadini per chiedere alla Commissione Europea il bando totale dell'uso dell’erbicida più venduto al mondo, collegato a problemi per la salute e l’ambiente

Monsanto, dal glifosato al dicamba. Il pesticida cambia nome, ma gli effetti?

La Monsanto non si arrende e sostituisce il glifosato con il dicamba, un pesticida più potente e probabilmente più pericoloso del glifosato stesso, già...

Glifosato: per ora è ancora no da parte dei Governi 

La Commissione europea non ha ancora ottenuto un sostegno sufficiente da parte dei governi europei alla proposta di estendere per ulteriori 18 mesi l’autorizzazione Ue per il glifosato.

Dall’Argentina allarme per il glifosato

Mentre la Commissione Europea sta decidendo se mantenere il glifosato nell’elenco delle sostanze attive approvate nell’Unione Europea, l'Argentina è alle prese con le conseguenze del suo utilizzo sulla popolazione residente nei pressi dei campi

Casalduni: il sindaco è antiveleni

La decisione è presa: niente più glifosato nelle campagne di Casalduni, piccolo paese in provincia di Benevento.

Latest news

Quanto è dannoso lasciare l’auto accesa mentre si aspetta?

Questa pratica comune, quando si è seduti in auto in attesa, è dannosa per il motore, per l'ambiente e per il portafoglio del conducente.
- Advertisement -spot_imgspot_img

L’87% del Mar Mediterraneo è inquinato

Con 1,9 milioni di frammenti per metro quadro il Mar Mediterraneo presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nella profondità.

Ecco che cosa hanno distrutto gli ecoterroristi nella risaia pavese

Sviluppato con le Tecniche di Evoluzione Assistita all’Università Statale di Milano, il campo sperimentale aveva l’obiettivo di contribuire ad abbattere l’impiego di fungicidi.

Must read

Quanto è dannoso lasciare l’auto accesa mentre si aspetta?

Questa pratica comune, quando si è seduti in auto in attesa, è dannosa per il motore, per l'ambiente e per il portafoglio del conducente.

L’87% del Mar Mediterraneo è inquinato

Con 1,9 milioni di frammenti per metro quadro il Mar Mediterraneo presenta la più alta concentrazione di microplastiche mai misurata nella profondità.